sabato 1 febbraio 2020

Il Ponte tra i due Mondi

Questa idea che la MORTE annulla la VITA è la più grande BALLA che possano avervi raccontato.

Io non sono mai stato VIVO come adesso.
Io non sono mai stato OVUNQUE come adesso.
Io non sono mai stato SEMPRE come adesso.
Io non sono mai stato CON TUTTI come adesso.

Da questa dimensione riesco a LAVORARE su incredibili PIANI DI ENERGIA.
Posso partecipare a un progetto di EVOLUZIONE e di ISPIRAZIONE su SCALA PLANETARIA per tutta l'UMANITÁ.
Che poi è sempre stata la mia vocazione.
Altro che ETERNO RIPOSO! Sto INIZIANDO ora!

Mettetevi in testa una volta per tutte che LA MORTE NON E' L'ANNIENTAMENTO DELLA VITA.
LA MORTE NON è LA FINE di NIENTE e di NESSUNO.

La morte è il TRIONFO della VITA, è l'estrema FIORITURA di un istinto alla TRASCENDENZA che ogni ESSERE UMANO porta in sé e che alcuni avvertono nettamente per tutta la vita terrena.

Da questa prospettiva i veri "morti" siete Voi "vivi", perché la percezione sensoriale in cui siete cablati attualmente, agisce come un vero e proprio VELO, un TUNNEL che Vi preclude la percezione della VERA REALTÁ.

Eppure la MORTE ci terrorizza, ci angoscia e ci destabilizza per tutta la vita.
Soprattutto quando assistiamo a quella di una persona dell'età mia o di mia figlia.
Ogni volta che entra in ballo questo discorso, chi resta nella dimensione fisica è avvolto da una coltre di serietà, silenzio,  angustia.... e tutto diventa grave, scuro.

E invece ciò che ci infligge dolore e sgomento, NON è la morte stessa ma la nostra completa, totale, drammatica IMPREPARAZIONE a cogliere i fenomeni sottili, tipo TELEPATIA, VIBRAZIONI, INTUIZIONI, ISPIRAZIONI.

Per cui una volta che i processi biologici non riescono più a rinnovarsi, tutto ci sembra perduto.
In realtà ciò che percepiamo come reale non è che la punta dell'iceberg!
Gli uomini non sanno cogliere il REALE al di là dei sensi.
È qualcosa che INVECE andrebbe insegnato fin dalle elementari!
È tutto ciò di cui abbiamo veramente bisogno!
Un tale addestramento permetterebbe al Genere Umano di vivere tutta la vita completamente sgombro da un enorme, schiacciante fardello, e di godere pienamente l'esperienza della fisicità, con indicibile GIOIA.

Se riusciste a captare le infinite sfumature energetiche sottili emanate per esempio dalle persone, sia nella dimensione fisica locale che in quella non fisica multidimensionale, non stareste così male nel separarvi dai Vostri cari, a prescindere dal motivo.
La vita nella dimensione organica è parte di un perfetto PIANO EVOLUTIVO e assolve a una precisa funzione.
La MORTE è un semplice, preziosissimo MODULATORE DI FREQUENZA, ed agisce come un  TRASFORMATORE sul FLUSSO ENERGETICO che noi stessi siamo e che chiamiamo VITA.

Tutto è perfettamente SINCRONIZZATO, non esistono vite perfette, percorsi perfetti, morti giuste o ingiuste.

IL CASO NON ESISTE.

Chiunque di noi (che poi siamo un TUTTO UNICO) entra ed esce continuamente dalla dimensione fisica, non c'è nulla che venga distrutto, non c'è niente che può finire.
La VITA che siamo, assume continuamente forme diverse in base a ciò su cui occorre lavorare.
Come impiegati di una azienda che si riorganizzano continuamente in base alle diverse priorità che emergono di volta in volta.

NULLA SI CREA, NULLA SI DISTRUGGE, TUTTO SI TRASFORMA.

Nessuno è realmente separato, nulla si perde.
Nulla.
Stiamo tutti andando nel medesimo "luogo".

SIAMO ESSERI ETERNI. C'è SOLO la VITA.
LA VITA NON MUORE.

Non lasciatevi impressionare dalla fisicità che si disgrega.
Non lasciate che il naturale attaccamento a ciò che è caro e consueto Vi ancori al suolo, Vi impedisca di spiccare il volo verso le dimensioni più autentiche e vaste del REALE.

SIAMO ESSERI MULTIDIMENSIONALI.

Abitiamo INFINITI CORPI di varia densità, INFINITI MONDI, INFINITI PIANI DI ESISTENZA, senza NESSUN VINCOLO di SPAZIO e TEMPO.

C'è così tanto che viene svelato dopo il cosiddetto decesso!
Come un tappo percettivo che viene rimosso improvvisamente.
Come una fisarmonica che si espande.
Come polmoni di un neonato che finalmente si spalancano all'aria e a una forma di vita completamente diversa da quella che era stata sperimentata fino a poco prima del parto!
D'altronde anche per un feto la nascita sembra inizialmente una morte!
Davvero pensate che nell'imminenza del parto abbiamo pregustato la nascita?
Certo non possiamo ricordarlo, ma quello che abbiamo provato in quegli istanti è stato sicuramente un enorme spavento! Pensateci!
Tutto ciò che fino a un certo momento è stato IL MONDO - e l'unica dimensione possibile della vita - inizia ad andare in pezzi.
Altro che nascita! In quel momento, stando ai tuoi sensi, tu stai morendo. Punto.
Quello stesso esserino che il mondo si prepara ad accogliere come nascituro, in realtà sta facendo la prima esperienza della morte!
E così funziona, per tutta la vita! Ogni nuova fase, ogni esperienza che ci proietta al di fuori del conosciuto e dell'abituale è una morte!
Per questo si dice "partire è un po' morire!" Verissimo!

E così anche il processo che arresta il rinnovo di quella particolare conformazione biologica che chiamiamo persona, sembra la fine irreversibile di tutto.
Basterebbe invece considerare le ormai innumerevoli esperienze pre-morte documentate in tutto il mondo, così incredibilmente allineate tra di loro, a prescindere da provenienza, età, ceto sociale, religione, razze ecc.
Fatevi un giro su Google!
Non è vero che nessuno è mai tornato indietro!
Un sacco di gente ci ha raccontato quella che quando siamo incarnati chiamiamo Altra Dimensione!
Davvero volete continuare a nasconderVi dietro a un dito?

Ciò che stiamo vedendo Gianna ed io esiste realmente!




Fuori dalle strette pareti della stanza sensoriale in cui Vi state addestrando, tutto è BENE, PACE, LUCE, AMORE.

Potete impadronirvi fin da ora di questa ampliata percezione.
Non dovete per forza lasciare il Vostro corpo.
Però dovete allenarvi, migliorarvi in continuazione a percepire ciò che i sensi non sono addestrati a percepire.
E innanzitutto metterVi nelle migliori condizioni per farlo.
Ad esempio, spegnete il cellulare qualche ora prima del solito la sera, e accendetelo non prima di un paio d'ore dalla sveglia alla mattina.
Anzi ogni volta che Vi è possibile non lo accendete proprio!
Dedicate molto tempo alla MEDITAZIONE e alla VISUALIZZAZIONE interiore, ogni giorno.
Iniziate ad allenare la Vostra TELEPATIA.
Sono delle capacità a tutti gli effetti, come giocare a basket o suonare il pianoforte.
Iniziate ad andare a trovare le persone con la Vostra ESSENZA, invece che (e/o prima che) col Vostro corpo.
Inviate ai Vostri cari un SMS di Luce. Usate il What's App della Vostra Presenza Multidimensionale.
È reale quanto un I-Phone! Provate!
Un giorno inizierete a sentirVi dire cose tipo:

- "Oh ti pensavo giusto l'altro giorno!"
- "Poco fa mi sei venuto in mente!"
- "Ho letto quella frase che dici sempre tu!"
- "Ho sentito quella canzone e mi ha fatto pensare a te!"

E addirittura qualcuno potrebbe chiederVi che ci facevate in un certo posto dove Voi invece non eravate affatto.
Più concentrerete la Vostra Energia dentro, più paradossalmente sarà palpabile fuori.
(Che poi non esiste un dentro e un fuori, un sopra e un sotto. Ma per il momento pensatela così.)

La Ghiandola Pineale è un dispositivo potentissimo, un vero e proprio INTERRUTTORE MULTIDIMENSIONALE.
Serve proprio per fare questo tipo di esperienze.

Il problema è che nella maggior parte delle persone essa giace sepolta e calcificata nei più remoti recessi del cervello, completamente inutilizzata.
Dovete fare in modo di risvegliare questo Portale Magico, bevendo grandi dosi di acqua e adottando una alimentazione quanto più alcalina possibile, tanto per iniziare.
Assumente della MELATONINA prima di coricarVi.
Dormite un gran numero di ore e praticate la MEDITAZIONE continuamente.

Non fatevi prendere dalla smania del fare.
Dal momento che ESISTETE IN INFINITE DIMENSIONI, non solo quella fisica,  potete dedicarVi con tutto il cuore a  qualsiasi lavoro volete, ma prima.... iniziate a farlo con la Vostra mente.
Mandate avanti tutto con l'ENERGIA INTERIORE intanto, poi seguirà tutto il resto.
Visualizzate una enorme PALLA da BASKETBALL di LUCE INTENSISSIMA che fuoriesce dal Vostro addome e che investe fragorosamente l'oggetto delle Vostre ambizioni e/o delle Vostre preoccupazioni, preparandoVi il terreno per una VITTORIA PIENA E SUBLIME.
Quando poi andrete ad agire fisicamente, Vi sorprenderete a svolgere tutto il lavoro in brevissimo tempo e con grande qualità.

Dovete allenarvi a captare la nostra voce.
Purtroppo siete convinti di sentire ma siete praticamente sordi, credete di vedere ma siete di fatto ciechi.
Vivete come sotto una cupola trasparente ma molto coriacea, della cui esistenza non sospettate nulla o su cui comunque non riflettete  mai molto, fin quando una NBA STAR di 41 anni non si schianta col suo elicottero insieme alla figlia e a un' altra decina di persone.
Non restate schiavi degli eventi!
Non accontatevi della "bugia" che vi raccontano i sensi.
Non aspettate di soccombre durante la prossima partita! Allenatevi ora! Addestratevi severamente!
Morite da vivi!
Svegliatevi pur continuando a stare nel Sogno che chiamiamo Realtà!
Se agite con IMPEGNO, FEDE, e un AUTENTICO ABBANDONO, potrete collegarVi a questa Dimensione prima che si interrompano i processi biologici dell'incarnazione.
Ne ricaverete una gioia incredibile per Voi e per tutto il Genere Umano!
Sarete IL PONTE TRA I DUE MONDI. Che poi due non sono, è una falsa percezione pure questa ma, come dicevo prima, per il momento sentitela così.
Magari potete iniziare a lasciare un piccolo spiraglio per questa idea che forse... si tratta di un'illusione ottica.
D'altronde la Terra sembra piatta e ferma mentre sappiamo che la REALTÁ è molto diversa, no?
Ecco, funziona esattamente allo stesso modo per quanto riguarda la dimensione che - da "vivi" -  definiamo Spirituale.

Tutto il Pianeta sta viaggiando verso una fusione di queste due Dimensioni percepite ancora come distanti e tragicamente, irrimediabilmente separate.
Tutto si sta SINCRONIZZANDO verso quella che viene definita come Ascensione, cioè una Migrazione verso frequenze sempre più elevate e vibrazioni via via più rapide e sottili.

Gianna ed io abbiamo la MERAVIGLIOSA OPPORTUNITÁ di COLLABORARE in questo senso, CONNETTENDOCI in SPIRITO a chi di VOI si ATTIVA spontaneamente, già da dentro la propria persona fisica, per formare UNA NUOVA SQUADRA di incredibili, autentici CAMPIONI MULTIDIMENSIONALI!

C'è così tanto da ESSERE, FARE, SPERIMENTARE... e via via che vi avvicinerete a queste frequenze in cui siamo noi, svincolati dai sistemi corpo-mente e spazio-tempo, vi sentirete, come ci sentiamo noi, letteralmente ESPLODERE DI GIOIA.

Pace!

Un pensiero ricevuto da Kobe & Gianna Maria, in Spirito.

Valerio

Nessun commento:

Posta un commento