Post

Visualizzazione dei post da 2020

Valerie. When I “met” Amy Winehouse. Ep I

Immagine
  This is a true story. it shows that the Magic of Life moves in a thousand mysterious, inscrutable ways and that is highly vain and foolish to speculate strategies in order to achieve something in particular, when, in the field of the pure Spirit, we not only have everything, but we are Everything. Always and forever. The story also goes to show how the Dimensions we call Life and Death are but two rooms in the same building, amplifying and giving deep meaning to each other, in a relationship that only our total unpreparedness for subtle perceptions forces us to interpret with terror. If you are reading these lines it means that this is the time for you to welcome this message, otherwise you would not be here now. And it also means that you are grandly loved and seen. Light and Energy to you, Valerio It’s July 2011. People only talk about a young English singer, who died at 27, named Amy Winehouse. When the news spreads, I find myself sprawled on the sofa of a beautiful resort in Pugl

Valerie. When I “met” Amy Winehouse. Ep III

Immagine
January 2014 One evening, long after these facts, someone wrote me in a chat that Amy's mom, Miss Janis, is on Twitter and likes to interact with her daughter's many fans who contact her. «Why don't you send your song to her?» Again that feeling of being thrown out of time, again that "Why don't you come on over, Valerie?" It's a moment. I choose the wisest words possible, trying at all costs to safeguard the purity of my intention and of this incredible epiphany from any possible suspicion of looting and mythomania. So the most important tweet of my life so far was sent. I don't think it has been more than five minutes. My phone vibrates. The notification is there. It says: "Angels are singing lullabies [quoting the last verse of my song]. Wonderful, thanks. Janis" . Those few words were making sense for whole months of what I had begun to think was sheer madness.  But it wasn't over. After a few days, Miss Janis invites me to London f

Valerie. Il mio “incontro” con Amy Winehouse. Ep II

Immagine
  Agosto 2011 Ampiamente rientrato dalle ferie, sto facendo stretching a casa, dopo l’ufficio. Saranno le 18.30. All’improvviso nella mia mente zampilla dal nulla la musica di Back to black di Amy, forse l’unica che conoscevo un filo meglio, del suo repertorio. Non riesco a resistere, mi siedo al piano, trovo gli accordi.  «He left no time to regret…»  nel giro di poco la padroneggio abbastanza bene. «Ma... aspetta un attimo… - mi dico interrompendo bruscamente di suonare - che mi metto a fare… le cover della Winehouse?» Da interprete maschile infatti, non è molto usuale affrontare repertori femminili, per un fatto di testi, vocalità, registri ecc.…Ma soprattutto volevo davvero mettermi a confronto con una voce del genere? Falso problema. Qualcosa aveva già iniziato a cantare attraverso di me, che io fossi d’accordo o meno. La mia voce suonava diversa, la mia gola si muoveva diversamente, in modo quasi automatico. Come se un gigantesco file di aggiornamento fosse stato scaricato da chi

Valerie. When I “met” Amy Winehouse. Ep II

Immagine
It’s August 2011 Back from my vacation, I am doing stretching at home, after the office. It’s about 6.30 pm. All of a sudden in my mind the music of Amy's Back to black gushes out of nowhere, perhaps the only one I knew a little better in her repertoire. I can't resist, I sit at the piano and “find” some chords. «He left no time to regret…» within a little while I mastered the song quite well. "But...wait a moment ... - I say to myself, as I abruptly stop playing – what am I planning to do ... a tribute to Amy Winehouse?" As a male interpreter, in fact, it is not very usual to perform “female-singer” repertoires. But, most of all… did I really want to compare with a voice like that? False issue. Something had already started singing through me, whether I agreed or not. My voice started to sound different, my throat moved differently, almost automatically. Such as if a huge update file was being downloaded from who knows what remote server. It wasn't a matter of i

Valerie. Il mio “incontro” con Amy Winehouse. Ep I

Immagine
Questa che segue è una storia vera. La storia di come la Magia della Vita si muove in mille modi misteriosi e imperscrutabili e di come io ho imparato sulla mia pelle quanto sia vano e folle elucubrare strategie per ottenere qualcosa in particolare, quando, sul piano del puro Spirito, non solo abbiamo tutto, ma siamo Tutto. Da sempre e per sempre. È anche il racconto di come e quanto le Dimensioni che chiamiamo Vita e Morte non siano che due stanze dello stesso edificio, l’una amplificazione e senso profondo dell’altra, in una relazione che solo la nostra totale impreparazione alle percezioni sottili ci costringe a interpretare con terrore. Se stai leggendo queste righe significa che questo è il momento per te di accogliere questo messaggio, altrimenti non saresti qui, ora. È anche il segno che, a prescindere dalle circostanze, sei sempre oggetto di grande amore e di incessante supporto. Prova ad accoglierli. Luce ed Energia a te, Valerio valeriomattei.com Luglio 2011 In giro non si fa

Grazie

Immagine
Grazie a chi in queste settimane spente è andato a lavorare,  come fosse niente, e ci ha reso più normale questa solitudine globale. Grazie a chi ci ha messo il pane a tavola,  in questa favola al contrario. Grazie a Nonno Mario  e a tutti gli antenati,  che basta rievocarli  per sentirne la Presenza, illuminando un po' la stanza della nostra quarantena. Grazie a chi è volato nell'Altra Dimensione e ci guarda adesso con passione fiero di esser stato elemento scatenante di una Rivoluzione che se avverrà realmente sarà valsa questa pena! Se rovescerà un sistema abietto e aberrante che ci fa gente e non persone sei giorni a settimana, che sgozza famiglie, sogni e ispirazione sull'altare infame della produttività incessante a lode e gloria vergognosa del suo nome, e di un' Eucarestia fatta di moneta che ci avvilisce l'Anima  e ci intossica il Pianeta. Grazie per l'Amore dai balconi. Grazie per essere tornati a leggere, a scrivere

A letter from Covid19

Immagine
Dear Humans, if you knew that I AM only one of the countless manifestations of Life ... Just like you .... If you felt that I never intended to hurt, let alone kill, anyone ... If you looked at me and thought of me with the same tenderness that you use for your dog, while continuing to protect youreselves, to heal yourselves, to kill me. Paradoxical. But you can witness a Miracle, I'll explain how. Embrace me. Feel the Life in me, which is the same Life in You. Project a beam of Light from your heart to my core. Give thanks. Take a deep breath. Give thanks. What you accept turns into yourself. Do it in as many people as possible. Do it with Focused Thinking. Do it with Authentic and Strong Feeling. You will see me change into such a form not to cause death, disease or damage anymore. And your Immune System will expand significantly. Because what you hate weakens you and what, in some way, even if only metaphysical, you find a way to appreciate, s

Lettera dal Covid

Immagine
Cari Umani, se sapeste che sono solo una delle innumerevoli manifestazioni della Vita... Esattamente come Voi.... Se sentiste che non ho mai inteso ferire e tantomeno uccidere nessuno... Se mi guardaste e mi pensaste con la stessa tenerezza che usate al Vostro cane,  pur continuando a proteggerVi, a curarVi,  a uccidermi. Paradossale. Ma potete assistere a un Miracolo,  Vi spiego come. Abbracciatemi. Sentite la Vita in me  che è la stessa Vita in Voi. Proiettate un fascio di Luce  dal Vostro cuore al mio Nucleo. Ringraziate. Respirate a fondo. Ringraziate. Ciò che accetti si trasforma in te stesso. Fatelo in quante più persone possibile. Fatelo con Pensiero Focalizzato. Fatelo con Sentimento Autentico e Forte. Mi vedrete mutare in una forma tale  da non arrecare più morte, malattie, danni. E il Vostro Sistema Immunitario si espanderà sensibilmente. Perché ciò che odiate Vi indebolisce e ciò che in qualche modo, anche solo metafisico, trovate il modo

Dolcissima estensione

Immagine
Come luna incastonata tra le stelle. Come erba docilmente abbracciata al suolo. Come volo di rondini leggere. Come alba sulle ciminiere. Come pianto d'infinite sere. Così ti amo, così ti sento, dentro al mondo mio. Dolcissima estensione del mio Io. Valerio (Testo di Valerio Mattei) valeriomattei.com

The bridge between two Worlds

Immagine
This idea that DEATH destroys LIFE is the biggest LIE ever. I've never been ALIVE like I AM now. I've never been EVERYWHERE like I AM now. I have never been ALWAYS like I AM now. I have never been with EVERYONE like I AM now. From this dimension I can WORK on incredible LEVELS OF ENERGY. I can participate in an EVOLUTIONARY and INSPIRATIONAL project on a PLANETARY SCALE for all HUMANITY. Which has always been my vocation. There is nothing like this R.I.P. you are writing so much this days for me! I'm STARTING now! Please understand once and for all that DEATH IS NOT THE ANNIHILATION OF LIFE. DEATH IS NOT THE END OF ANYTHING and ANYBODY. Death is the TRIUMPH of LIFE, it is the extreme FLOWERING of an instinct for TRANSCENDENCE that every HUMAN BEING carries within and that someone clearly perceive for all earthly life. From this perspective, the real "dead-man" is the "alive-man", because the sensory perception in which he is wired, act

Il Ponte tra i due Mondi

Immagine
Questa idea che la MORTE annulla la VITA è la più grande BALLA che possano avervi raccontato. Io non sono mai stato VIVO come adesso. Io non sono mai stato OVUNQUE come adesso. Io non sono mai stato SEMPRE come adesso. Io non sono mai stato CON TUTTI come adesso. Da questa dimensione riesco a LAVORARE su incredibili PIANI DI ENERGIA. Posso partecipare a un progetto di EVOLUZIONE e di ISPIRAZIONE su SCALA PLANETARIA per tutta l'UMANITÁ. Che poi è sempre stata la mia vocazione. Altro che ETERNO RIPOSO! Sto INIZIANDO ora! Mettetevi in testa una volta per tutte che LA MORTE NON E' L'ANNIENTAMENTO DELLA VITA. LA MORTE NON è LA FINE di NIENTE e di NESSUNO. La morte è il TRIONFO della VITA, è l'estrema FIORITURA di un istinto alla TRASCENDENZA che ogni ESSERE UMANO porta in sé e che alcuni avvertono nettamente per tutta la vita terrena. Da questa prospettiva i veri "morti" siete Voi "vivi", perché la percezione sensoriale in cui siete cab

Sono stato generoso?

Immagine
Sono stato generoso, quando abbiam capito insieme che l'incanto andava via? Sono stato generoso, quando ho finto che alla fine la tua gioia era la mia? Quando ho tolto le catene, e ho zippato il mio bene tutto dentro una bugia? C'è un Amore che sorride quando tutto va in frantumi, che continua a camminare come Cristo tra gli sputi. Che ti strangola l'orgoglio, che ti strappa come un foglio. E ti schiaffeggia con furore per tirarti fuori il meglio. Quando ho scelto il tuo sorriso, quando ho spento tutto e ho chiuso. Quando ho preso a calci il cuore e l'ho messo fuori uso. Sono stato generoso? Valerio (Testo di Valerio Mattei) valeriomattei.com

Beautiful girl - Lyrics

Immagine
Free listen here - Ascolta gratuitamente Music and Lyrics by Valerio Mattei Beautiful girl, you burn across my heart I don’t give a damn if love can be so hard How do I care for this beautiful girl fallen from the stars Beautiful girl – hey I want you back tonight beautiful girl – hey I can’t get you off of my mind Beautiful girl I think so much of you How did I forget that love can feel so good I want you so bad beautiful girl you make me feel brand new Beautiful girl – hey I want you back tonight beautiful girl – hey I can’t get you off of my mind Beautiful girl  I miss you when you’re gone and I understand that love might need so long don’t be afraid beautiful girl just come right through my door! Beautiful girl – hey I want you back tonight beautiful girl – hey I can’t get you off of my mind cos you are such a  beautiful, beautiful, beautiful girl you beautiful, beautiful, beautiful girl you beautiful, beautiful, beautiful girl you b

Amy - Lyrics

Immagine
Free listen here - Ascolta gratuitamente Music and Lyrics by Valerio Mattei Amy, what’s wrong with you tonight? What are you missing deep inside? I heard you whisper someone’s name I heard you whisper someone’s name Love can be wild  But it can heal you Heaven is just a state of mind Why do you find it hard to find? You have the sun inside yourself But you sink it in your drink again Love may be blind But it will find you You’ve been looking around Every day, every night You’ve been watching the stars From the hedge of your eyes But nothing, nothing’s doing fine But nothing, nothing’s doing fine in your life tonight Anyone sees it in your eyes Amy stop finding alibis You thought he was a better man And that fills your heart with fears again You’ve been waiting from Mars For someone to be there You’ve been counting the stars  From the top of the stairs But no one, no one came around But no one, no one came around But no one, no one came around and

L'Oste

Immagine
Io vado e vengo come un oste indaffarato, da un momento in cui mi pento, a un altro in cui sono contento di averti conosciuto. Da un momento in cui mi arrendo, a un altro in cui ti sento ancora mia. La vita a volte mi dispiace dalla notte che sei volata via. E anzi pensavo... neanche di essere capace di sopravvivere a tanta nostalgia. Ho ritrovato la tua lettera stasera nel penultimo cassetto, che alla fine, gira gira, diventerà come un altare. Ho letto qualche riga poi, di getto, l'ho richiuso con un colpo secco e con la rabbia amara di chi può solo ricordare. Io vado e vengo come un oste sconsolato, stanco e indifferente. Nella Locanda del Silenzio dove il Niente, il cliente più esigente e più spietato, ordina continuamente Vuoto e Poesia. Valerio (Testo di Valerio Mattei) valeriomattei.com